• svg
  • svg
  • svg
  • svg
  • svg
  • svg

Contattaci

Desiderate ricevere maggiori informazioni sui nostri servizi o un preventivo per un’applicazione personalizzata? Contattateci!

* Per favore compili i campi obbligatori *
img

Contattaci telefonicamente

(+39) 030.2680778

Working Hours

We are happy to meet you during our working hours. Please make an appointment.

  • svg
  • svg
  • svg

Contattaci

Desiderate ricevere maggiori informazioni sui nostri servizi o un preventivo per un’applicazione personalizzata? Contattateci!

* Per favore compili i campi obbligatori *
img

Contattaci telefonicamente

(+39) 030.2680778

Working Hours

We are happy to meet you during our working hours. Please make an appointment.

Anodizzazione dura a spessore e semidura dell’alluminio (spessori da 25 a 150 micron)

Trattamenti di ossidazione anodica dura a spessore dell’alluminio

I trattamenti di anodizzazione dura a spessore sono indirizzati a quei particolari, generalmente destinati all’impiego industriale, che presentino obiettivi di alta precisione e affidabilità. Con l’ossidazione anodica dura dell’alluminio si conferiscono infatti al particolare caratteristiche di elevata durezza superficiale, nonché di resistenza alla corrosione, all’attrito, resistenza termica e chimica. Per questi motivi l’anodizzazione dura a spessore è un trattamento molto utilizzato in numerosi ambiti, da quello meccanico a quello motociclistico e automobilistico, dal tessile fino al

militare e aeronautico.

Il trattamento standard non prevede alcuna colorazione, perciò l’aspetto estetico finale del particolare varierà in reazione alla lega impiegata e allo standard di spessore richiesto. Nel caso di impiego di lega Ergal (lega Al 7000) la finitura andrà dal bronzo dorato al bronzo scuro; per le leghe Anticorodal (lega Al 6000) il risultato finale andrà da un grigio perlaceo all’antracite o con dominante verde. Le leghe Peraluman (lega Al 5000) risultano nella tonalità dei grigi. Ciò dipende dalla diversa reazione delle composizioni chimiche alle leghe.

Per quanto riguarda le possibilità di applicazione dell’anodizzazione dura, essa viene realizzata su tutte le leghe di alluminio con Cu <2.5% e raggiunge uno spessore da 25 a 150 micron.

Altri trattamenti di ossidazione anodica DURA aspessore dell’alluminio

Con il trattamento di ossidazione anodica dura è possibile migliorare la resistenza delle superfici in leghe di alluminio. Oltre a questo tipo di processo, New Oxidal offre anche altri trattamenti di ossidazione dura dell’alluminio, fra cui:

  • Anodizzazione dura colorata: nelle fasi del trattamento di anodizzazione dura, il particolare in alluminio viene sottoposto a colorazione a base di pigmenti organici. In questo modo il particolare, oltre a possedere tutte le sue caratteristiche funzionali, è anche apprezzabile dal punto di vista estetico;
  • Ossidazione dura a impregnazione PTFE: se il particolare deve avere caratteristiche di antiaderenza e scorrevolezza, al trattamento di anodizzazione dura a spessore segue il trattamento di impregnazione PTFE. Il polimero antiaderente PTFE viene inglobato nello strato anodico garantendo così basso coefficiente d’attrito e bassa bagnabilità. È il processo ideale per i particolari impiegati in azione di scorrimento, attrito, a contatto con materiali ferrosi, con componenti liquidi o con alta adesività come colle, vernici, etc. L’impregnazione PTFE può anche seguire il trattamento di anodizzazione dura colorata.
  • Ossidazione semidura a spessore naturale e pigmentata: le applicazioni di questo trattamento sono amplissime poiché, pur mantenendo alte caratteristiche di resistenza alla corrosione e al contatto, abbassa notevolmente il punto di microfrattura dello strato anodico. Lo strato anodico, più flessibile, ha maggior resistenza quando sopposto a sollecitazioni da torsione o tensione. Ricorrendo all’ossidazione semidura pigmentata si assicura al materiale anche grande qualità estetica. Gli spessori normalmente raggiunti vanno da 20 a 50 micron.

Anodizzazione dura a spessore e semidura dell’alluminio: perché rivolgersi a New Oxidal

New Oxidal effettua a Brescia trattamenti di anodizzazione dura e semidura dell’alluminio sulla base delle specifiche del cliente e in ottemperanza alla norma ISO 10074:2017, UNI 7796:2010 e allo standard MIL-A-8625F di tipo III classe 1 e 2 offrendo i seguenti vantaggi:

  • Alta resistenza alla corrosione;
  • Massima resistenza termica e chimica;
  • Elevata resistenza all’usura e all’attrito;
  • Versatilità di utilizzo (spessori da 20 a 150 micron, durezza superficiale da 350 a 1000 HV);

Altri trattamenti